Dress Code invitati al matrimonio: consigli utili per non sbagliare look

Avete ricevuto un invito ad un matrimonio e soprattutto le donne si chiedono la fatidica domanda: cosa indosso? Andate a ricontrollare la partecipazione per avere maggiori informazioni sul tema e sulla location e poi iniziate la ricerca spudorata all’abito giusto.

images

Di seguito vi proponiamo alcuni consigli utili per essere al meglio durante la cerimonia per non sembrare fuori luogo.

Allora in questi casi bisogna capire prima di tutto quale sarà la location del matrimonio:

un matrimonio in spiaggia richiederà un look molto fresh con tessuti leggeri e colori che ricordano il mare o la sabbia ma potete optare anche per colori pastello, rigorosamente senza scarpe bisognerà optare per gioielli piede in pizzo o di perline oppure di metallo in stile amazzone.

Se invece il matrimonio si svolgerà in chiesa o in comune o comunque in un luogo chiuso è necessario avere, soprattutto in chiesa, le spalle coperte; quindi via libera a stole, blazer o giacche in tinta con l’abito che può essere anche corto ma sempre sotto al ginocchio.

angela

Il tipo e il taglio dell’abito devono essere considerati: un matrimonio serale preferirà sicuramente un abito scuro magari lungo con qualche dettaglio luccicante, mentre per il giorno gli abito possono essere corti e con colori più tenui oppure con colori sgargianti se volete fare in modo di essere notate; attenzione però a non prendere troppo la scena che deve essere solamente della sposa. Si possono scegliere anche i pantaloni per un matrimonio che però devono essere di tessuti morbidi magari con taglio a palazzo per simulare una gonna e con colori che riprendono il mood dell’evento.

Per quanto riguarda le scarpe libero sfogo a tacchi alti o zeppe, con plateau o senza e perché no anche qualche dettaglio brillante. Ricordatevi sempre di non esagerare. Se volete optare per scarpe basse allora i sandali gioielli fanno al caso vostro, vietate le scarpe da ginnastica, per un giorno potete assolutamente farne a meno.

Una regola fondamentale da non dimenticare è senza dubbio di non indossare nulla di BIANCO, questo è il colore della sposa, non sarebbe bello fare la Pippa Middelton di turno…

I tessuti sono molto importanti soprattutto per le stagionalità: per l’estate sceglieremo tessuti più fluidi e leggeri mentre in inverno andremo ad optare per tessuti più pesanti e strutturati. Ad esempio per l’estate si può utilizzare organza, tulle, raso o chiffon; mentre per l’inverno taffetà, pellicce, ecc.

Per quanto concerne gli accessori è importante abbinarli e non devono essere troppo eccessivi, ad esempio se si decide di indossare dei fermagli con strass per capelli non si indosseranno dei cappelli. Sono ammessi gioielli, pochette (fondamentale per una cerimonia sia di giorno che di sera), cappellini di ogni genere e fattura, fermagli per capelli: insomma lasciatevi ispirare dai matrimoni dei reali.

Quindi ricapitolando niente bianco, colori pastello, abiti corti o lunghi, fantasia e un pizzico di estrosità che vi differenzierà da tutti gli altri invitati; sempre ricordando che le luci devono essere tutte puntate sulla sposa.

credits: matrimonio.com, pinterest, weddingangels.it, weddingpuorfemme.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...